LA VISIONE TAOISTA DELLA SALUTE

LA VISIONE TAOISTA DELLA SALUTE

Le persone tradizionali in tutto il mondo, non solo in Cina e in India, vedevano la vita come un tutto integrato. Il corpo è stato affrontato come un sistema unificato in cui gli aspetti fisici, mentali e spirituali della vita erano interdipendenti. Ognuno di noi è stato visto in relazione al tutto più grande, alla natura e all’universo.

Secondo la medicina orientale, una delle ragioni per cui le persone sono così infelici e insoddisfatte è perché si sentono disconnesse, sconnesse e fuori dal contatto con questa sensazione di completezza. Dalla prospettiva orientale, il corpo, la mente e lo spirito sono un continuum e il tutto integrativo è più importante delle parti separate.

La medicina orientale ha sempre descritto come ciascuno di questi elementi – corpo, mente e spirito – si influenzino a vicenda. Ad esempio, l’energia emotiva negativa e lo stress hanno un’influenza negativa sulla salute del corpo. Una cattiva salute fisica, invece, avrà un’influenza negativa sulle emozioni e sulla mente. La relazione è reciproca.

Nei sistemi tradizionali, il corpo è visto come dotato della capacità di curarsi dalle malattie. Il guaritore serve solo ad assistere i poteri di guarigione del corpo. Nel sistema cinese, la forza vitale scorre attraverso il corpo in canali specifici, o meridiani. Questi canali di energia uniscono l’intero corpo in un tutto organizzato, proprio come i circuiti integrati uniscono un’unità elettrica. Il corpo è visto in relazioni sempre più ampie e il funzionamento di ogni singolo organo è visto nel contesto del tutto. Quindi un problema agli occhi verrà affrontato come un sintomo di uno squilibrio sottostante nel corpo, in particolare nel fegato. Il trattamento includerebbe un esame dell’ambiente della persona, delle scelte alimentari, delle relazioni, della vita emotiva e dei modelli di lavoro. Tutte queste aree verrebbero esaminate per i loro effetti sul flusso del qi all’interno del corpo. I cerchi concentrici di energia ondeggiano da una parte all’altra del corpo.

La guarigione non è così difficile come potresti pensare. Non richiede nient’altro che quello che daresti a qualsiasi amico: attenzione, comprensione, compassione e amore. Il primo passo è vedere il tuo corpo come un amico, con i suoi poteri curativi e il suo sistema autosufficiente per il mantenimento della salute.



×